20090724

Un passo in avanti verso l'IA



(AGI) - Londra, 24 lug. - Un cervello umano artificiale sara' possibile entro i prossimi 10 anni. Questo il parere del professor Henry Markram, che ha annunciato ai suoi colleghi ricercatori durante la conferenza TED (Technology Entertainment Design) ad Oxford che una prima replicazione di parte del cervello di un ratto era stata svolta con successo. "Non e' impossibile costruire un cervello umano e pensiamo di poterlo fare in 10 anni", ha detto Markram, membro del Blue Brain Project, progetto che punta a rivelare il funzionamento del cervello. "Un cervello umano simulato potrebbe essere indispensabile per la comprensione e la cura delle malattie mentali", ha detto Markram. "Il processo richiede enormi risorse tecniche e consulenze scientifiche. Per replicare ogni singolo neurone - ha proseguito - c'e' bisogno di un intero computer. Questo vuol dire che decine di migliaia di apparecchi sono necessarie per mappare le funzioni cerebrali". Gli scienziati del Blue Brain Project stanno infatti lavorando ad un supercomputer capace di coordinare tra loro le singole unita'. "Nonostante ogni neurone sia unico, abbiamo identificato dei circuiti neurologici comuni nei cervelli della stessa specie. Il nostro lavoro parte da qui", ha concluso Markram.

0 commenti: