Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2009

Il rilancio della Fantascienza

Immagine
District 9 è troppo crudo perchè lo si possa definire un film di fantascienza qualunque. I riferimenti all'attualità, alla storia recente e qualla passata sono a decine, suonano come un monito per l'umanità, per ricordarle quanto sia incapace di imparare dagli errori passati. Ebrei, neri, omosessuali, extracomunitari, "diversi": una spirale inevitabile di intolleranza che secondo la visione di Neil Blomkamp un giorno ci vedrà applicare la nostra atavica ignoranza contro chi verrà da un altro pianeta. District 9 va visto, va capito.

Questo film ha inoltre un altro merito: dare una scossa di adrenalina al genere sci-fi un po' troppo decaduto negli ultimi anni, forse per colpa di buone idee sfociate in risultati al limite del B-movie.
E sempre sullo stesso genere, arriveranno a breve nelle sale diversi titoli che si preannunciano capolavori:

Avatar: ultima tridimensionale fatica di James Cameron, un budget da record di ben 228 milioni di dollari, il ritorno sullo scher…