Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2010

Terrore nella metropolitana di Mosca

Immagine
"Mosca - (Adnkronos) - Nella capitale russa torna l'incubo terrorismo. Due diversi attentati, a mezz'ora l'uno dall'altro sono avvenuti questa mattina all'ora di punta nella metropolitana di Mosca (FOTO). "Azione terroristica condotta da due donne kamikaze". Rivendicazione dei separatisti ceceni sul web. Farnesina al lavoro per verificare la presenza di italiani"


Torna purtroppo l'incubo del terrorismo, in Russia, ma questa volta nessuna mano di Al Quaeda reale o strumentalizzata.

Ironicamente, proprio l'altro giorno scopro che è finalmente arrivato in Feltrinelli "Metro 2033", romanzo del finora sconosciuto Dmitry Glukhovsky ambientato proprio nella metropolitana russa, e del quale è già pronto un seguito intitolato "Metro 2034".

Dal primo volume, inoltre, è stato tratto un videogioco che sta avendo un discreto successo. E forse è il motivo per cui finalmente è arrivata la pubblicazione in italia del suddetto libro (pe…

Viola Speranza

Immagine
"Sarebbe stata una questione di eredità la motivazione che ha spinto nella giornata di ieri Viola Speranza, 32enne incensurata, ad assalire e uccidere la nonna ottantenne Adelina Fumagalli. La donna è stata portata all'ospedale con numerose echimosi ed un profondo trauma cranico, ma per lei non c'è stato nulla da fare. La Speranza è già stata condotta nel carcere di San Vittore."

Chiudo la pagina web. So come è andata, veramente. L'eredità non c'entra nulla, a mia sorella non importava dei soldi, non le importava più di nulla. Aveva visto il suo compagno caricato a manganellate su un cellulare della polizia, impacchettato e rispedito in Senegal, da dove veniva. Dalla banchina del porto aveva visto le Navi Federali salpare verso l'Africa. Gli aveva urlato tutto il suo amore in una maschera di lacrime, le avevano risposto solo il vento e le onde.

Poi, con il tempo, aveva iniziato a guarire. Eravamo andati a prendere il tiramisù che la nonna aveva fatto appost…

E' un Disaster Movie? No, è il TG...

Immagine
"STOCCOLMA - Erano almeno 20 anni che non si vedevano, al largo delle coste della Svezia, tante navi intrappolate nel mare ghiacciato: ben 50 tra navi mercantili e traghetti per il trasporto di persone. In particolare, sono rimasti bloccati sei traghetti che trasportano passeggeri tra la Svezia e la Finlandia. Quasi 2000 persone sono a bordo di queste navi, ad aspettare di essere liberati. Infatti appena è stato lanciato l'allarme, i rompighiaccio sono subito salpati, per creare canali di uscita dalla zona congfelata e per liberare le navi imprigionate. Finora quattro dei sei traghetti sono stati già liberati, in quanto più velocemente raggiungibili; ma si continua a lavorare per liberare le altre navi. Ma in ogni caso non ci sono problemi per nessuna delle persone intrappolate. Anche se se sono eventi che capitano di rado, è un rischio sempre possibile, da quelle parti. Quindi le navi sono attrezzate per queste emergenze e i soccorsi sono addestrati al caso specifico, per cu…

The Book Of Fallout

Immagine
Codice Genesi, ovvero "The Book of Eli", è l'ultima opera in chiave post-apocalittica uscita al cinema. Un po' Blade e un po' tanto Fallout, come dinamica e ambientazione, questo titolo si immagina un futuro disintegrato da una qualche guerra atomica. Eli, il protagonista, è un viaggiatore solitario in possesso di un libro che il cattivo di turno vuole utilizzare per soggiogare l'intera umanità.

Chiamatemi veggente (o forse molto più semplicemente chiamatela trama prevedibile), ma io "il segreto" di Eli l'avevo già capito a venti minuti d'inizio del film. Anzi, vi dirò di più, avevo avuto qualche sospetto già nei trailer.

Comunque, previsioni a parte, il film è un po' lo storyboard di se stesso: momenti morti interminabili tra una scena e l'altra, elementi che necessiterebbero di approfondimento non spiegati e segreti che si lasciano svelare un po' troppo presto. Ma di sicuro non ero andato al cinema con l'aspettativa di ved…