Post

Visualizzazione dei post da 2011

Racconti fantasy

Immagine
Su questo blog ce ne sono. E tutt'ora ne scrivo.

Ma non per questo ho intenzione di sterminare degli immigrati innocenti come una testa di cazzo nazista.

In questo momento sto vedendo articoli di giornali on-line mettere sullo stesso piano le malsane teorie negazioniste di un idiota e la sua passione per i racconti fantasy.

(Perchè facendo un po' di legge di Godwin e di argumentum ad hominem, a questo punto tanto vale dire che i vegetariani e gli imbianchini sono dei potenziali terroristi solo perchè Hitler era entrambe le cose.)

Vorrei evitare si facesse un'altra inquisizione inutile come da anni sta accadendo per il mondo dei videogiochi.

Grazie.

PS: l'immagine di questo articolo è presa da un'illustrazione di Magic: The Gathering. Altro bersaglio facile per l'ignorante bigotto.

Il Villaggio Scherbatsky

Immagine
Sono sempre stato fortunato. Ho avuto una famiglia stupenda, un'infanzia felice e non mi è mai mancato nulla.
Sono sempre andato pazzo per le crocchette di pollo Chicken Boom, quindi era abbastanza probabile che fossi io a vincere il loro concorso. In palio c'era un soggiorno di prova presso il Villaggio Sherbatsky.

Il giorno della partenza era tutto programmato: barba, capelli, manicure e un bel vestito firmato gentilmente offerti dall'organizzazione. Viaggio in auto di lusso. Sono arrivato con il mio bagaglio a mano donato dallo sponsor davanti ad una schiera di giornalisti e telecamere.
Sorrisi, strette di mano e un piccolo tour pubblicitario della mia residenza per la settimana successiva.

Una procace mora, avvolta a fatica in una sexy tuta anti-atomica, passava la mano sulla morbida moquette ipoallergenica, accarezzava le lenzuola di seta provocantemente adagiata sul materasso ortopedico della branda, sfiorava i tasti del termostato con la cura che riserverebbe solo a…

NO alla SIAE sui trailer

Immagine
Non basta dover pagare i diritti d'autore su CD e DVD vergini.

Non basta dover pagare su supporti informatici quali memorie USB, Flash, Hard Disk, ecc..

Ora si deve pagare anche per i trailer trasmessi via Web.

Questo blog si unisce alla protesta lanciata da e rimbalzata, tra gli altri, da:

Fantascienza.com
Horror.it
Leganerd.com

Provvederemo a rimuovere e sostituire eventuali trailer presenti in questo blog.

E a non recarci al cinema per protesta da qui alla morte della SIAE.

#nosiae

Bar Sport al Cinema

Immagine
Stefano Benni è il mio eroe letterario, tanto che tempo fa avevo fatto un foto-video basato su un suo racconto.

Non sputtanate tutto con un film del cazzo tratto da un libro.

Ve lo chiedo per favore!

BAD News dal Futuro, con Russell Howard

Immagine
Ghost in the Shell e AI: Intelligenza Artificiale sono solo un paio di esempi in cui si prospetta un futuro in cui esisteranno androidi creati solo per il pacere del sesso.

Ne avevo parlato in passato anche in questo post.

Russel Howard ne ha trovato un ennesimo esempio, e ci ha ovviamente scherzato sopra...

Bionic Builders

Blurring the line between man... and machine!
Stavo facendo il solito zapping domenicale tra i programmi satellitari quando ho letto nelle informazioni sul canale questo strano titolo. E mi sono detto: vediamo cos'è.

La formula del programma è molto simile all'epico Mythbusters: due conduttori/realizzatori, un'officinia piena di macchinari e un pizzico di genio.

Il primo è l'attore e stuntman Casey Pieretti, che ha lavorato in decine di film e serie tra cui Starship Troopers, Spider-Man 2, Serenity e molti altri. Durante il college, Casey ha subito l'amputazione della gamba destra in seguito ad un incidente provocato da un guidatore ubriaco ma da allora non ha rinunciato alla sua carriera nè a praticare sport.

L'altro è Bill Spracher, ingeniere e proprietario di una fabbrica di poliuretani per alte prestazioni.

Ogni puntata, i due seguono il caso di una persona rimasta priva di un arto cercando una soluzione ad un loro problema. Ad esempio costruendo una prote…

I've lost all ambition for wordly acclaim

[I Don't Want To Set The World On Fire - Eddy Arnold]



Posto questo documentario per diverse ragioni:

Anzitutto questo alone di Fallout che si accompagna a tutto il documentario, che un po' mi ricorda anche la fiera del Mondo del Futuro di Batman: la maschera del Fantasma.

Secondo perchè, a quanto mi risulta, solo Crespi è riuscito nell'intento di creare una piccola città semi-autonoma.

Terzo perchè si ripresenta un concetto che avevo già espresso con la pseudo-recensione di District 9: la ghettizzazione dei "diversi".
Zindonia era nata per i "padani", quando ancora non esisteva questo concetto retrogrado e razzista, ma questi l'avevano snobbata a causa della massiccia immigrazione da parte dei meridionali. Ora, persino i figli e i nipoti di quegli stessi emarginati snobbano il quartiere perchè abitato prevalentemente da immigrati.
Mi chiedo chi saranno i prossimi ad essere tacciati come invasori colpevoli del degrado...

Fonte: Leganerd