20111002

Bionic Builders



Blurring the line between man... and machine!

Stavo facendo il solito zapping domenicale tra i programmi satellitari quando ho letto nelle informazioni sul canale questo strano titolo. E mi sono detto: vediamo cos'è.

La formula del programma è molto simile all'epico Mythbusters: due conduttori/realizzatori, un'officinia piena di macchinari e un pizzico di genio.

Il primo è l'attore e stuntman Casey Pieretti, che ha lavorato in decine di film e serie tra cui Starship Troopers, Spider-Man 2, Serenity e molti altri. Durante il college, Casey ha subito l'amputazione della gamba destra in seguito ad un incidente provocato da un guidatore ubriaco ma da allora non ha rinunciato alla sua carriera nè a praticare sport.

L'altro è Bill Spracher, ingeniere e proprietario di una fabbrica di poliuretani per alte prestazioni.

Ogni puntata, i due seguono il caso di una persona rimasta priva di un arto cercando una soluzione ad un loro problema. Ad esempio costruendo una protesi ad elica per un ex sub della Marina rimasto senza una gamba.

Per quanto abbastanza surreale e nonostante punti molto sulla compassione per aver successo, questo programma mostra come ormai la bionica sia una scienza non più impensabile o riservata a film come Star Wars o Io Robot. È un'ottima idea di come potrebbe essere il futuro per le persone che non hanno o hanno perso un arto fintanto che la scienza medica non arrivi alla ricostruzione organica.

0 commenti: